Un'amica parte per gli USA e quindi...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Un'amica parte per gli USA e quindi...

Messaggio Da gnoma il Gio Ago 12, 2010 8:32 pm

...volevo farle acquistare qualcosa per me.
Le mia domande, da voi che ne sapete più di me, sono:
- Quali marche si trovano nei normali drugstores? Non vorrei farla trottare troppo la mia amica. In particolare mi interessano China Glaze, Zoya, Orly, Sally Hansen, OPI, Misa, Manglaze e Color Club (Nfu-Oh si comprano solo online mi sa, confermate?)
- Nei negozi normali si trovano solo le collezioni in corso o anche quelle "vecchie", come sui negozi online?
- Al ritorno, se la fermano in dogana e dovessero fare storie, cosa potrebbe succedere? Le impediscono di portare in Italia la roBBBa oppure glielo permettono previo pagamento tassa doganale? Di quanto può essere la tassa?
Fatemi sapere, che parte presto Wink

gnoma

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.08.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un'amica parte per gli USA e quindi...

Messaggio Da Cipria il Lun Ago 16, 2010 9:15 am

Mi sa che ormai è un po' tardi per rispondere. Comunque, sappiate che in America, Sally Hansen, OPI e Color Club, oltre ad altre marche come Sinful Colors, Maxfactor, Revlon e altre che mi sfuggono, si comprano nei drugstore tipo Wallmart e Duene Reade (quest'ultimo è squisitamente newyorkese) a prezzi che viaggiano intorno agli 8 $ per OPI ( in pratica poco meno di 8 euro la marca più cara).
Zoya, Misa, China Glaze e il resto, li trovi nei Beauty Supplies, su prezzi che, anche qui, viaggiano attorno ai 7,50$.
Da Sephora, invece, si trova una linea che la OPI realizza in esclusiva per questa catena: questi smalti sono leggermente più cari (9$ a boccetta).
Se la tua amica va a NY, può trovare anche Essie da Ricky's (tre negozi sulla 5th Avenue).
Nei negozi trovi le nuove collezioni, in quelli meno frequentati può capitare d'imbattersi anche in vecchie conoscenze (a Boston, ad esempio, ho trovato la collezione Australia di OPI...).
Per l'ultima domanda, la risposta varia a seconda del quantitativo che la tua amica mette in valigia. Se compra cinquanta smalti, è ovvio che dovrà pagare la tassa alla dogana. Tranquilla, non lascia niente sul suolo ammmericano, ma all'arrivo in Italia potrebbe pagare un tassa d'importazione (che comunque sarebbe inferiore all'acquisto degli stessi smalti in Italia).

Cipria

Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 28.10.09
Età : 39
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente http://cipriaebelletto.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un'amica parte per gli USA e quindi...

Messaggio Da gnoma il Lun Ago 16, 2010 6:53 pm

Oh che gentile, grazie per la risposta!!! I love you
Non è tardi, o meglio, per alcune cose mi sono informata altrove, ma per la questione della tassa doganale e delle quantità concesse, ma soprattutto del fatto che tutto arriverà in Italia (anche se con un surplus da pagare) mi è utilissimo e ti ringrazio un sacco per avermele spiegate! cheers
Rigirerò senz'altro i nomi delle catene di drugstores, anche se la ragazza sembra comunque già interessata di suo a visitarne alcuni di sua spontanea volontà. Delle marche economiche a me interesseranno 1 o 2 smalti per ognuna delle marche Sally Hansen, Milani, Color Club, principalmente; per China Glaze, OPI, Essie, Seche e Orly, abbiamo invece deciso, per non disturbarla troppo, di fare un ordine su Head2toe e farle arrivare il pacchetto in albergo, anche perchè China Glaze a 3 dollari chi se li fa scappare? *__*
non vedo l'ora, my eyes are glittering *______* è natale! rendeer

gnoma

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.08.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un'amica parte per gli USA e quindi...

Messaggio Da gnoma il Mar Ago 17, 2010 12:24 pm

La sfortuna perseguita me e la mia amica, quella con cui vogliamo ordinare, non quella che andrà in vacanza... Da un sito spediscono SOLO all'indirizzo della carta di credito, quindi non possiamo domiciliare il pacco negli USA se la nostra carta è italiana, e fuori uno... Un altro dice che ci impiegano 21 giorni circa per spedire, e la nostra amica resta a NYC 2 settimane e non 3, e fuori pure questo... Un venditore eBay favoloso, invece, senza effetti collaterali, non ha però le cose che vorremmo comprare. E che cispio! >___<

Allora mi chiedo. Se volessimo comprare una ventina di smalti e farceli spedire in Italia, anche se ci fanno pagare una tassa doganale aggiuntiva, arrivano o possono venire "trattenuti" dalle poste internazionali?

gnoma

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.08.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un'amica parte per gli USA e quindi...

Messaggio Da gnoma il Dom Set 19, 2010 1:17 pm

Salve! Rieccomi qui per dirvi, nel caso anche voi vogliate approfittare di qualcuno che parte per gli Stati Uniti, che, tra quelli miei e di una mia amica, sono arrivati qui in Italia una quarantina di smalti senza alcun problema di dogana nè altro!
Abbiamo ordinato dal sito http://www.8ty8beauty.com/ che ha un assortimento incredibile di China Glaze, Color Club, Orly e Misa a prezzi pazzeschi. Abbiamo fatto spedire nell'albergo dove alloggiava la nostra amica ed è arrivato tutto in un paio di giorni!
Quindi... Esperienza più che positiva direi, ve lo consiglio! ;D

gnoma

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.08.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un'amica parte per gli USA e quindi...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum